Vinitaly 2015: successo internazionale del Gavi DOCG

30/03/2015

Oltre 25 i paesi in cui è apprezzato il Grande Bianco Piemontese.

 

Con oltre 13.600.000 bottiglie vendute nel 2014, il 12% in più rispetto al 2013, oltre l’80% all’estero il Gavi, Grande Bianco piemontese, è uno dei vini più apprezzati fuori dai confini nazionali: elegante e fresco è un vino adatto all’invecchiamento, caratteristica rara tra i bianchi italiani, piacevole e di facile beva si abbina perfettamente a tutto pasto e alla cucina mediterranea, tra le preferite al mondo.

Concluso il Vinitaly, si tirano le fila di un successo internazionale confermato dalle visite di importatori esportatori clienti e agenti presso lo stand del Consorzio del Gavi e nelle parole del Presidente Gian Piero Broglia che commenta così questa edizione: “Vinitaly 2015 è un cambiamento nella continuità: cambiano i protagonisti perché aumentano i paesi interessati al Gavi, prima soprattutto europei, oggi anche micromercati come la Lituana, la Repubblica Ceca, la Lituania, la Turchia, Malta, l’Irlanda, l’Ucrania e altri, in cui  il Gavi si sta espandendo, portando il Grande Bianco Piemontese ad essere presente in oltre 25 paesi. Un successo della denominazione che è davanti agli occhi di tutti. Nell’ultimo decennio l’aumento produzione è corrisposto ad un aumento del prezzo del vino sfuso e in bottiglia. La filiera così è stata remunerata da questo incremento e ha portato il Gavi ad essere tra i vini bianchi Top internazionali. Come a Londra dove il Cortese è il vino più rappresentativo in fascia premium, per i ristoranti”