DI GAVI IN GAVI SECONDA EDIZIONE

29/08/2014

Sabato 30, domenica 31 agosto 2014

DI GAVI IN GAVI 2014: DUE GIORNATE PARTICOLARI

Due giorni nel Gavi per festeggiare i 40 anni della DOC del Grande Bianco Piemontese. Prima il Laboratorio al Forte di Gavi, con esperti di enogastronomia, cultura, marketing e comunicazione; poi la grande Festa nelle  vie e nei cortili del Borgo.

Dopo il successo dell’edizione del 2013, quest’anno, in occasione dei 40 anni della DOC Gavi, la manifestazione DI GAVI IN GAVI raddoppia, con un programma  che tra il 30 e il 31 agosto si apre prima alle tematiche del marketing e della promozione dei territori enogastronomici italiani, per poi trasformare il Borgo di Gavi in una esperienza polisensoriale.

Gian Piero Broglia,  Presidente del Consorzio di Gavi commenta “E’ una singolare due giorni che il prossimo fine settimana animerà Gavi, e quindi l’intero nostro Territorio. Sabato è in programma il Laboratorio La Buona Italia per valorizzare le “miniere” italiane dell’agroalimentare, che si integrano con la cultura dei propri territori: Gavi diventa un paradigma per confrontarsi su metodi e strumenti di narrazione e promozione delle eccellenze enogastronomiche italiane nel mondo.

La grande Festa della domenica Di Gavi in Gavi nel segno del vino cortese, Grande Bianco piemontese, mette in scena l’accoglienza e lo stile di vita di un territorio che è esempio di cultura, bellezza, qualità’

LABORATORIO GAVI ‘ LA BUONA ITALIA’  – Sabato 30 agosto, Forte di Gavi

Sabato 30 al Forte di Gavi si terrà il Laboratorio “La Buona Italia – Storie del Gavi: Agricoltura, Cultura, Turismo intorno al Grande Bianco Piemontese”. Una inedita e straordinaria occasione di confronto tra alcuni dei più autorevoli esponenti del comparto agroalimentare italiano e operatori eccellenti della cultura, del marketing e della comunicazione.  Alla presenza di un selezionato novero di operatori dell’informazione, insieme definiranno le regole virtuose della promozione internazionale dell’identità di prodotti e territori italiani, a partire dalla case-history del Consorzio Tutela del Gavi. Il pubblico potrà seguire l’evento in diretta streaming sul sito www.gavi972.it e prendere parte ai lavori in corso aggiungendo post e hashtag in tempo reale alle pagine dedicate su twitter  – #LabGavi – grazie all’attivazione di una vera e propria regia digitale dall’interno del Forte, trasformato in una lounge multimediale. Anche la pagina Facebook Gavi972 seguirà l’evento postando curiosità ed aggiornamenti.

Alcuni degli ospiti attesi a Gavi, moderati dalla giornalista e scrittrice Roberta Schira: Philippe Daverio, critico d’arte; Davide Rampello, Direttore Artistico del Padiglione Zero di Expo 2015; Françoise Roure direttore del Bureau Interprofessionel Vin de Bourgogne; Claudio Bocci Direttore di Federculture; Federico Quaranta, conduttore della trasmissione Decanter – Radio 2; Andrea Ferrero Vicepresidente di Piemonte Land of Perfection; Maria Sebregondi, Vicepresident Brand Equity and Communications di Moleskine; Giovanna Maggioni, Direttore Generale dell’UPA; Barbara Santoro, co-autrice de ‘Italian Factor’

In occasione del primo Laboratorio Gavi si presenteranno due inediti strumenti di comunicazione del Territorio, entrambi titolati ‘Storie del Gavi’: un video realizzato con la collaborazione di Philippe Daverio e la pubblicazione realizzata in collaborazione con Moleskine.

Sono inoltre previsti i reading di Luigi Pagliantini – che ha raccolto passaggi narrativi di Giuseppe Marotta, Cesare Pavese, Mario Soldati, Mario Tobino e Luigi Veronelli, dedicati al vino, alla vigna e al Gavi – mentre Gaddo Della Gherardesca, John Law e Vittorio Sgarbi contribuiranno ai lavori con un videointervento.

Il succo degli interventi e le 7 ‘regole del gioco’ saranno visualizzati dalla ‘Piece of Art’La Buona Italia realizzata live dall’artista scriber Arianna Ruffinengo.

DI GAVI IN GAVI,  la festa del Grande Bianco piemontese – domenica 31 agosto, nel Borgo di Gavi

Dopo il successo della prima edizione alla quale hanno partecipato oltre 5000 persone, l’evento Di Gavi in Gavi sarà ancora più ricco e sorprendente, tra tradizione e fantasia. Dalle 16.00 fino a notte fonda, Gavi diventa città magica in onore del Grande Bianco Piemontese, uno dei vini bianchi italiani più famosi nel mondo. Nell’atmosfera romantica dei cortili del centro storico e nel Chiostro, allestiti di bianco ed ispirati al  Piccolo Principe di Saint Exupéry, il pubblico andrà di sorpresa in meraviglia, tra la magia di migliaia di bolle di sapone e installazioni di fiori e origami; dall’attesissimo lancio dei palloncini alle infinite e golose proposte enogastronomiche;  dal Cabaret di Zelig alle battute del comico Paolo Ruffini che accompagnerà la festa e giudicherà il migliore abbinamento il Gavi DOCG e i prodotti tipici degli 11 Comuni della Denominazione.

Ancora festa con il corteo storico della Principessa Gavia, lo spettacolo teatrale degli Stregatti e il formato innovativo del Light Box in Corte Zerbo con cocktails inediti.

DI GAVI IN GAVI inizia già sabato alle 17.00 con l’inaugurazione della Mostra fotografica “Cartoline da Gavi” che raccoglie le immagine scattate da foto amatoriali durante la scorsa edizione dell’evento.

NotAzioni

La domenica mattina, propedeutica alle manifestazioni del pomeriggio, è possibile visitare la Mostra di Arte contemporanea ‘NotAzioni – quando l’arte cambia scena”, già allestita con successo al Serravalle Designer Outlet dal 19 luglio ed eccezionalmente prorogata al 31 agosto per arricchire la festa de DI GAVI IN GAVI.

I visitatori potranno ammirare le opere di 14 artisti eccellenti dell’Alessandrino che sono stati invitati a dialogare con il tema della Musica, prima di recarsi al Borgo dove alle 16 inizierà DI GAVI IN GAVI 2014

Il Forte di Gavi

In occasione della manifestazione “DI GAVI IN GAVI”, il Forte di Gavi sarà aperto al pubblico per visite guidate con i seguenti orari: sabato 30 agosto: visite ogni ora con partenza dalle 8,30 alle 16,30; domenica 31 agosto: visite ogni ora con partenza dalle 9,30 alle 17,30.

I PARTNER

DI GAVI IN GAVI 2014 e il LABORATORIO GAVI sono realizzati con la collaborazione di Regione Piemonte, Comune di Gavi, Camera di Commercio di Alessandria, Serravalle Designer Outlet, Golf Club Colline del Gavi, Montallegro, Intesa San Paolo, Generali.